Cos’è la Psicoterapia della Gestalt. Il mio approccio di lavoro

Pubblicato in Psicologia della Gestalt

La Psicoterapia della Gestalt si presenta come una vera e propria filosofia esistenziale, rivolta a chiunque voglia migliorare la propria qualità di vita.

Enneatipo Cinque. Il solitario (Avarizia)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Cinque è il carattere più introverso e sensibile dell’Enneagramma, ma ciò nonostante appare freddo e distaccato nei rapporti con gli altri, che sceglie di stingere soltanto con poche persone reputate intime e familiari.

Enneatipo Due. La banderuola (Orgoglio)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Due è ribelle a tutto ciò che limita la sua libertà e lo annoia, è impulsivo e ostinato, soffre di profonda incostanza nel portare a compimento i suoi progetti e subisce la mutevolezza dei suoi umori e delle sue emozioni lasciandosi influenzare proprio come fosse una banderuola.

Enneatipo Nove. L’infermiera (Accidia)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Nove è incantato dalle meraviglie della vita proprio come Alice nel suo paese, che è una bambina pura e semplice come una tela bianca, spensierata, ingenua ma mai sciocca e pronta a seguire quello che le viene proposto senza pensare alle conseguenze, mantenendo comunque la sua buona dose di raziocinio.

Enneatipo Otto. Il sadico (Lussuria)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Otto è una sorta di super eroe, il cui aspetto, da un lato incute paura e dall’altra dà l’impressione di potersi affidare e sentirsi protetti, per via del fatto che se da una parte si sente molto sicuro e si mostra determinato, dall’altra è anche molto brusco e per certi versi anche insensibile.  

Enneatipo Quattro. Il masochista (Invidia)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Quattro è tormentato dal senso di ingiustizia e, come se andasse sempre in giro con l’avvocato difensore, sembra essere a caccia di guai per potersi lamentare.

Enneatipo Sei. Il fobico (Paura)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Sei si può riconoscere dall’espressione del volto spesso dubbiosa e preoccupata, che manifesta la paura ad agire in un modo piuttosto che in un altro.

Enneatipo Sette. Il ciarlatano (Ingordigia)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Sette è una sorta di illusionista, nel senso che è specializzato nel far vedere agli altri quello che vuole, concentrandosi sulla piacevolezza dell’esistenza e nascondendo abilmente, anche a se stesso, tutto ciò che risulta sgradevole e che si guarda bene dall’evitare.

Enneatipo Tre. Il camaleonte (Vanità)

Pubblicato in L’enneagramma delle nove personalità. Descrizione degli Enneatipi

Il tipo Tre è un abile venditore di se stesso e tutto ciò che fa è improntato a dimostrare quanto sia bravo, pertanto conquista facilmente l’apprezzamento degli altri mostrandosi sempre efficiente, dinamico e intraprendente.

Gestire le emozioni

Pubblicato in Quali emozioni. Cosa sono e come gestirle.

Forse vi meraviglierà sapere che nei momenti più critici della vita sono le emozioni a guidarci nella gestione di un evento. È molto probabile che non ve ne siate accorti in quanto avete agito d’istinto prima che il pensiero si sia attivato, ovvero prima che abbiate registrato mentalmente l’evento.

Gli effetti della meditazione sul cervello

Pubblicato in Meditazione e mindfullness

Fra i primi studi scientifici che hanno valutato gli effetti benefici della meditazione sul cervello troviamo quelli della cardiologa Therese Brosse, che nel 1935 diede conferma del fatto che è possibile modificare in modo volontario l’attività del sistema nervoso autonomo, come è possibile fare meditando.

I disturbi psicosomatici

Pubblicato in Cause, sintomi e cure dei disturbi comuni

Sigmund Freud (1856-1939) sosteneva che l’Io sia soprattutto un Io corporeo, intendendo con ciò che il corpo costituisce la nostra identità.

I disturbi sessuali. Quali cause e come curarli

Pubblicato in Cause, sintomi e cure dei disturbi comuni

In genere i disturbi sessuali sono da considerarsi la conseguenza di un problema di coppia, in quanto le difficoltà nella sfera emotiva del rapporto con il partner si ripercuotono in maniera del tutto proporzionale nell’ambito della sessualità.
<<  1 [23 4  >>  
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni OK